• trentennale

Croce Azzurra 1981-2017

36 ANNI AL SERVIZIO DELLE COMUNITÁ

Era il 10 maggio 1981 quando un gruppo di cittadini molto motivati decisero di costituire un comitato e dar vita alla Pubblica Assistenza Croce Azzurra di Poviglio.

Da allora sono passati 36 anni, il Fiat 238 è stato sostituito con 13 efficienti mezzi di soccorso e dai due locali dell'Ospedale civile si è passati ad una nuova e spaziosa sede in Via Ceci n. 13 sempre a Poviglio. Intatto invece il forte principio del volontariato di uomini e donne generosi che spendono il loro tempo al servizio della cittadinanza.

"Ne è stata fatta di strada dal 1981 a partire dai volontari, che allora erano un piccolo gruppetto, oggi invece 180 con un cresciuto numero di donne. Delle pubbliche assistenze come la nostra c'è sempre più bisogno, per numeri e competenze, in virtù del ruolo che nel tempo hanno assunto nella gestione dell'emergenza e dell'assistenza e che richiede sempre maggiori competenze. Motivo per cui abbiamo grande bisogno di nuove leve".

I numeri della Croce Azzurra

180 volontari attivi


13 mezzi di trasporto attrezzati di cui

- 4 ambulanze emergenza

- 7 pulmini 

- 1 Automedica

- 1 auto adibita al "servizio di continuità assistenziale" - Guardia Medica

Nell'anno 2017...

1254 servizi di emergenza per 51.548 km di percorrenza
7070 servizi ordinari per 176.633 Km di percorrenza
1 turno di 24 ore alla settimana dell'Automedica per 3.941 Km di percorrenza

Serviamo 5 Ospedali: GUASTALLA - REGGIO EMILIA - MONTECCHIO - COLORNO - PARMA.

I principali servizi che svolgiamo sono:

trasporti in emergenza comandati dalla Centrale Operativa 118;

- trasporti per visite specialistiche private, fisioterapie e altre visite;

- trasporti per visite specialistiche a carico ausl, radioterapie ausl, dialisi;

- dimissioni dai vari Ospedali;

- trasporto presso il Centro Diurno della Casa Residenzale "Le Radici" di Poviglio; 

- Servizi Sociali come trasporto c/o Istituto Russell di Guastalla, trasporto alla casa Residenza "Il Quadrifoglio" di Campegine e altri trasporti specifici;

Sono piccoli, ma grandi servizi quelli che tutt'oggi la Croce Azzurra rivolge alle comunità di riferimento come i trasporti ordinari per visite e controlli presso le strutture ospedaliere, servizi di mobilità per diversamente abili, pronto soccorso e gestione delle emergenze 24 ore su 24 nei Comuni di Boretto, Brescello e Poviglio.

Il Primo Cittadino del comune in cui ha sede la pubblica assistenza, Giammaria Manghi usa parole di ammirazione: "i volontari, di cui fortunatamente è ricco il nostro territorio - dice -, sono un bene inestimabile per le nostre comunità e la Croce Azzurra è un esempio di cui andiamo molto fieri e che i nostri Comuni, ben consapevoli del suo valore sociale, cercano in ogni modo di sostenere".

Oggi come allora.
Elenco dei volontari attivi dal 1981

ARDIANI RENZO
ALBERTELLI ALBERTO
BERNARDI GIACOMO
CALEFFI UMBERTO
CODELUPPI LUIGI
DALL’ASTA ILLO
FABBI VALENTINO
FAVA GUIDO
FAVA GIULIO
FAVA RENZO
FOCHI PAOLO
FOSI UBALDO
FRANZONI ITALO
MAGNANI ISO
ROSSI FRANCO
ROSSI GERMANO
TALIGNANI ERMES
ZATTI GIULIANO